Mercatino di Brera

Zero qui: Si fa leggere la mano mentre compra tutto.

Contatti

Mercatino di Brera Via Fiori Chiari,
Milano

Scritto da Martina Di Iorio il 20 febbraio 2018
Aggiornato il 23 febbraio 2018

Girare tra le via di Brera riempie il cuore di gioia a prescindere. Vi dimenticate di ogni cosa, degli sbatti della vita, del fatto che il giorno dopo si torna al lavoro. Figuratevi quando a rallegrarvi la terza domenica del mese c’è il Mercatino di Brera, tra le minuscole vie del quartiere, con quella sua aria un po’ snob ma travestita da proletario. Trovate la maga che vi legge la mano – esperienza indimenticabile -, la bancarella dove trovare bigiotteria vintage originale in bachelite, altre cose bizzarre e inutili e per questo da avere assolutamente. Come orologi antichi, bastoni da passeggio, uccelli da tavolo in ceramica che vi guardano torvi. Il portafoglio deve essere gonfio, se volete avvicinarvi a qualche cosa, ma non di rado si fanno comunque buoni affari. Vale la pena passarci almeno una volta perché il Mercatino di Brera è pura gioia anche solo per gli occhi.