Lamian Bar

Zero qui: assiste alla moltiplicazione degli spaghetti.

Contatti

Lamian Bar Via dei Conciatori, 9
Roma

Cucina

Prezzo

Scritto da La Redazione il 20 febbraio 2019
Aggiornato il 11 marzo 2019

A Roma si apre una nuova frontiera della ristorazione etnica: da marzo 2019 arrivano i lamian. E che sono i lamian? Sono degli spaghetti fatti a mano e in maniera espressa, al momento. Si tratta di un’arte vera e propria che si basa una tecnica di separazione della pasta: ben precisa e assolutamente ipnotica allo sguardo. Dietro questo progetto c’è il vulcanico Gianni Catani, che ha già ha messo la firma sul fortunatissimo Dumpling Bar in zona Marconi. Gianni, dopo una lunga ricerca, ha trovato uno chef esperto nell’arte del lamian disposto a venire a Roma – si chiama Jing Shan – e a lui ha affidato il nuovo locale in zona Ostiense. Le ricette sono del Nord della Cina e tra i piatti nel menu si annoverano: lamian con condimento freddo; zuppa di lamian; lamian saltati con carne, verdure o pesce; ravioli di carne e verdure; baozi di carne o verdure; anatra alla pechinese, realizzata con un forno fatto venire appositamente da Pechino; arrosticini di Xi’an alla piastra, di carne o verdure; panino di Xi’an fatto di spaghetti croccanti, ripieno di stufato di maiale, anatra o verdure.