Nina - Dispensa e Cucina

Zero qui: beve quartini con la Nonna.

Foto di Alberto Blasetti

Contatti

Nina - Dispensa e Cucina Piazza Scipione Ammirato, 6
Roma

Orari

  • lunedi chiuso
  • martedi 11–01
  • mercoledi 11–01
  • giovedi 11–01
  • venerdi 11–01
  • sabato 11–01
  • domenica 11–01

Si prega di verificare sempre
l'attendibilità delle informazioni fornite.

Prezzo

Scritto da La Redazione il 2 maggio 2019
Aggiornato il 22 maggio 2019

Viaggio verso la cucina da trattoria, andata e ritorno. La storia di Nina comincia qualche anno prima, quando l’Appio vide alzarsi la serranda di Mithos – Taverna dell’allegria, piccola realtà di quartiere (anno 2001). Dopo un cambio di locale e di approccio – più orientato verso il bistrot – Mario, l’oste, e sua figlia Valentina sono ritornati verso una cucina delle origini, quella di Nina per l’appunto, nonna di Valentina. In carta trovate i primi romani come lo spaghetto alle vongole, le polpette come il baccalà con patate, il tiramisù come la caprese. Cucina schietta, prezzi onesti e attenzione alle materie prime, come testimoniano la collaborazione con DOL- Di Origine Laziale per formaggi e salumi, i vini di Marco Carpineti, la carta dei naturali affidata a Altro Vino, la pasta firmata Masciarelli.