Musei Capitolini

Contatti

Musei Capitolini Piazza del Campidoglio, 1
Roma

Orari

  • lunedi 09:30–19:30 , c–h
  • martedi 09:30–19:30
  • mercoledi 09:30–19:30
  • giovedi 09:30–19:30
  • venerdi 09:30–19:30
  • sabato 09:30–19:30
  • domenica 09:30–19:30

Si prega di verificare sempre
l'attendibilità delle informazioni fornite.

Scritto da Arrigo Razzini il 27 maggio 2015
Aggiornato il 26 giugno 2015

Simbolo di questo museo è la mitica “Lupa capitolina”, rappresentazione bronzea del leggendario mammifero che avrebbe allattato i due gemelli fondatori di Roma (Totti e De Rossi?). Tra l’altro la scultura, per lungo tempo attribuita all’epoca etrusca, risale in realtà al Medioevo (e Romolo e Remo sono stati addirittura aggiunti durante il Rinascimento). Questo museo, istituito da papa Sisto IV nel 1471, è considerato il più antico del mondo e trova il suo punto di forza nella ricca collezione di marmi e bronzi di epoca romana. Da vedere la statua equestre di Marco Aurelio che, dopo i restauri, è stata collocata nell’Esedra, una sala caratterizzata da grandi vetrate, mentre la sua copia confonde ancora le idee dei turisti giapponesi al centro di piazza del Campidoglio. Il museo si articola in quattro sezioni: pinacoteca, numismatica, collezione Castellani (materiali ceramici di provenienza etrusca, greca e romana) e protomoteca, una collezione di busti di uomini illustri. C’è anche una sede distaccata, presso l’ex centrale elettrica Montemartini: un’originale fusione tra l’archeologia classica e quella industriale.