Fondazione Baruchello

Zero qui: guarda l'arte con gli occhi di Gianfranco.

Contatti

Fondazione Baruchello Via di Santa Cornelia , 695
Roma

Scritto da Martina Di Iorio il 2 novembre 2016
Aggiornato il 23 marzo 2017

La Fondazione Baruchello è nata nel 1998 per volontà di Gianfranco Baruchello e Carla Subrizi. È il risultato della donazione che Baruchello, a quaranta anni di attività d’artista, ha posto alla base di un’impresa culturale destinata al sostegno e alla sperimentazione dell’arte contemporanea. Circa cinquecento opere tra pittura, scultura, oggetti, cinema e video, una biblioteca di circa quarantamila volumi, manoscritti e archivi, attrezzature video e cinematografiche, superfici esterne per circa undici ettari, edifici, oltre la sede, per residenze, studi d’artista e laboratori costruiscono la donazione. A questi beni si sono aggiunti nel tempo ulteriori Fondi di libri e documenti, donati o acquisiti, tra i quali il Fondo Emilio Villa e il Fondo Nanni Balestrini. L’istituzione della Fondazione ha trasformato una proprietà privata (la casa-studio dell’artista) in un bene pubblico. La prima sede della Fondazione si trova alla periferia di Roma, nel Parco di Veio. Una seconde sede si trova invece al centro di Roma, non lontano dal Gianicolo, in Via del Vascello: questo spazio costituisce una ulteriore possibilità per collegare e incrementare le attività e i progetti.