Milano Fashion Library - Biblioteca della Moda

Contatti

Milano Fashion Library - Biblioteca della Moda Via Alessandria, 8
Milano

Orari

  • lunedi 9:30–13 , 14:30–18
  • martedi 9:30–13 , 14:30–18
  • mercoledi 9:30–13 , 14:30–18
  • giovedi 9:30–13 , 14:30–18
  • venerdi 9:30–13 , 14:30–18
  • sabato

Si prega di verificare sempre
l'attendibilità delle informazioni fornite.

Scritto da La Redazione il 26 giugno 2015
Aggiornato il 22 marzo 2019

Moda ed editoria: se sei un appassionato di uno di questi due settori, avvertirai la sacralità del luogo. Ordinatamente impilate, in queste sale ti si offrono infatti circa 30 mila riviste. Ci sono i nomi noti: Elle, Arianna, Book Moda, Harper’s Bazaar, Marie Claire, Cosmopolitan e Vogue (in tutte le versioni locali, dalla Polonia a Taiwan); ma non mancano le chicche d’antan, come La Donna o Alba. Anche sul versante libri non si scherza, tra monografie e volumi fotografici rari. Come mi spiega la stilosissima bibliotecaria: “Qui è possibile osservare l’evoluzione della moda dal Novecento a oggi, ma anche come è cambiato il giornalismo che se ne occupa. In più, visto che tutto è catalogato sia per anno che per provenienza geografica, un addetto ai lavori può farsi l’idea di che cosa funzioni in un Paese e cosa in un altro”. Non a caso da queste parti bazzicano soprattutto i professionisti, muniti di apposita tessera da 150 euro l’anno. Presenti, ma in misura minore, gli studenti: “Per loro abbiamo una tessera da 70 euro a semestre. Più che il prezzo temo li freni il fatto che qua dentro sono destinati a scoprire che tutto quello che riescono a immaginare in realtà è già stato fatto”. Prendetela come una sfida.