Clubbing: il meglio del 2015 a Roma raccontato da sei protagonisti della città

Un anno di club raccontato da chi la notte la vive davvero.

Scritto da La Redazione il 22 dicembre 2015
Aggiornato il 7 luglio 2016

Sono le persone a fare una città. Per questo, nel 2015, Zero ha cominciato a chiacchierare con tante di loro per capire cosa succeda a Roma: promoter, galleristi, dj, artisti, musici, curatori, donne barbute, nani e ballerine. Ce n’è per tutti i gusti. E tutti si sbattono per farci divertire insieme.
Visto che elenchi e classifiche van di moda, siamo tornati a disturbare alcuni amici per tirarli in mezzo e farci raccontare quali sono stati secondo loro i migliori eventi del 2015. Ecco qui chi e cosa ci ha detto.

BETANI MAPUNZO

betani

Eminenza nera, amante del free drink, gran frequentatore di live e serate sparse, collaboratore di Zero quando in possesso di connessione internet, genericamente accollo.

 

CLAUDIO ROSATO

claudio-rosato

Quando voi eravate in fasce, Claudio era già a sentire i dj che contavano. Frequentatore storico di club e serate a Roma, potete rintracciare i report di tutti gli eventi cui partecipa scritti in maniera metodica e sistematica sulla sua pagina Facebook.

 

GABRIELE FURIA

gabriele

Redattore del sito specializzato in musica elettronica electronique.it.

 

LUCIANO LAMANNA

lamanna

Produttore e dj, se a Roma c’è qualcosa di elettronico e/o in 4/4 lui c’è. Tra i suoi progetti Der Noire, Balance, Lunar Lodge, Love Blast (etichetta) e Lamanna/Ciccotti.

 

RDSNT

rdnst

Web Radio in 4/4 e format video che si muovono tra beats, house, deep e techno. Un venerdì al mese li trovate da Städlin. Seguiteli sulla pagina loro pagina Facebook. Hanno selezionato per noi Fabrizio Melchionna e Piero Iapicca.

 

TONY BALDANZOSY

tony

Clubber rigoroso e collaboratore della webzine futurismi.it