Record Store Day: 13esima edizione della grande festa dei negozi di dischi indipendenti

Appuntamento il 13 aprile dai vostri 'spacciatori di musica' di fiducia. Pearl Jam ambasciatori di quest'anno e primi dettagli con i negozi coinvolti in Italia

Scritto da La Redazione il 13 febbraio 2019
Aggiornato il 21 febbraio 2019

Ogni giorno è quello giusto per festeggiare i negozi di dischi indipendenti, certo. Ma da qualche anno, esattamente da 13 edizioni, in tutto il mondo c’è un giorno preciso in cui invadere questi spazi – che in molte città, anche grazie al ritorno del vinile e all’indefessa attività dei loro proprietari, sono ancora luoghi magici e molto vivi – per celebrarli all’ennesima potenza senza per questo dimenticarseli nel resto dell’anno. Come ogni primavera, il 13 aprile torna il Record Store Day, una grande festa/manifestazione concepita nel 2007 da Chris Brown (un impiegato di un negozio indipendente di dischi statunitense), per valorizzare e supportare i negozi di dischi indipendenti americani, e quindi anche quelli di tutto il resto del globo.

Dopo ambasciatori illustri come Iggy Pop, Jack White, Dave Grohl, St. Vincent, Metallica e Run the Jewels, quest’anno saranno i Pearl Jam a “mettere la faccia” su questa manifestazione che, seppur abbia dilagato anche nelle zone più emerse dell’industria discografica, continua ad avere un certo peso specifico anche nell’underground, non solo e non tanto per la varie uscite ad hoc limitate ma anche come momento di festa e condivisione tra gli appassionati di musica.

In ogni negozio di dischi indipendente dove sono entrato, ne ho ricavato sempre qualcosa in termini di ottima musica e di sensazioni forti. Mi sento sempre un po’ meglio quando esco da un negozio di dischi. I Pearl Jam sono onorati di essere ambasciatori dei Record Store Day per il 2019. I negozi di dischi indipendenti sono estremamente importanti per me, e lo sono da quando avevo 12 anni. Prima ancora che sapessi veramente cosa fossero, c’era una certa sensazione di ‘questo è un sogno diventato realtà’ ed è un paese delle meraviglie e c’è così tanto da imparare qui… Ed è ancora così. Supporta tutti i negozi di dischi indipendenti che puoi. Sono davvero una buona parte della società. Sai se ami la musica, questo è il posto giusto per scoprirla ed è importante aiutare le persone che lavorano qui. E richiede uno sforzo perché devi cercare qualcosa che vuoi, devi parlare alla gente. Ho dovuto parlare con le persone per capire quale disco degli Aerosmith dovessi avere prima o qualsiasi altra cosa nel corso di un’intera giornata. È un posto dove imparare. È un posto dove divertirsi. Ed è un posto dove scoprire nuova musica. Vieni al Record Store Day, ma rendilo anche Record Store Year“, afferma a tal proposito Mike McCready dei Pearl Jam.

QUI, sul sito italiano ufficiale del Record Store Day, di cui quest’anno ZERO è mediapartner, trovate i primi negozi di dischi coinvolti quest’anno nelle varie città (cercando nell’apposita striscia di ricerca)
QUI la nostra guida ai negozi di dischi indipendenti di Roma.

Restate sintonizzati per le prossime news su edizioni speciali ed eventi ad hoc per festeggiare a dovere un tassello fondamentale della cultura “pop” internazionale.