20 anni di Vodafone / Casa

Vent’anni fa, Vodafone è entrata nella vita degli italiani per aiutarli a comunicare. Per il compleanno ha deciso di raccontare alcuni dei momenti più importanti di questa storia, che Zero ha trasformato in una guida agli eventi e ai locali di Milano.

Scritto da Nicolò Zuliani il 24 novembre 2015
Aggiornato il 26 novembre 2015

Dopo tante avventure, nel 2008 Vodafone entra nel mercato della telefonia fissa, portando i propri servizi voce e ADSL nelle case degli italiani, grazie all’innovativa Vodafone Station.

Casa mia
Tutti hanno degli amici che quando parlano bene di un posto dicono «si mangia come a casa». Sui social, invece, è pieno di persone che quando si lamentano dicono che tanto valeva restare a casa. I proprietari del Casa mia, a Milano, hanno unito le idee dando vita a un locale ricercato, curato e arredato come un appartamento che si può permettere solo un milanese su mille. Entrare al Casa mia trasmette la stessa rilassata tranquillità che si prova quando scopri che la casa del vicino è più bella, ordinata e pulita della tua. Certo, il vero tocco di classe sarebbe far scegliere ai clienti se pagare il conto o visionare le 1200 fotografie delle vacanze dei proprietari, ma forse il mondo non è ancora pronto per tali guizzi cosmopoliti. Terminata la cena, tornare nel proprio monolocale di 40 mq sarà un’esperienza meravigliosa da ripetere e ripetere fino al divorzio.
casamiamilano.com

Galleria Plus Design
Nata qualche anno fa per produrre ed esporre opere di design e arte in edizione limitata, Plusdesign ha cambiato luogo e gestione, anche se l’indirizzo resta lo stesso. Passata dalle mani di Lilia Laghi a quelle di Luca Martinazzoli e Andrea Caputo, la galleria si è trasferita dal piano strada al primo piano del cortilone del 6 di via Ventura, nella struttura progettata dallo Studio Caputo. La scelta dei designer/artisti è più underground e anche più orientata al mercato reale, e per alimentare le ricerca dei giovani è stato inaugurato un fitto programma di residenze. È il design bellezza!
plusdesigngallery.com

Masada
Prendete un salotto anni 60, chiedete a Kubrick di progettarci dentro una libreria, aggiungete un bar e chiamate dei tizi di strada a suonarci. Questo è l’interno del Masada, un luogo così particolare che merita un viaggio. Dentro si svolgono concerti, si possono presentare dei progetti, ascoltare qualcuno parlare o mettersi in un angolo a leggere un libro bevendo qualcosa. Una seconda casa per gli amanti degli ambienti poliedrici e caldi.
masadamilano.it