20 anni di Vodafone / Velocità

Vent’anni fa, Vodafone è entrata nella vita degli italiani per aiutarli a comunicare. Per il compleanno ha deciso di raccontare alcuni dei momenti più importanti di questa storia, che Zero ha trasformato in una guida agli eventi e ai locali di Milano.

Scritto da Nicolò Zuliani il 26 novembre 2015

Ancora una volta, Vodafone arriva per prima: in Italia è la prima a lanciare la connettività su rete 4G, che porta la velocità di download fino a 100 Mbps. Da gennaio 2013 la rete di nuova generazione permette di accedere a contenuti in HD e applicazioni che evolvono il modo di comunicare e utilizzare telefoni e tablet. Oggi sono 5.700 i comuni italiani raggiunti dal servizio, pari al 93% della popolazione. In 700 di questi è attivo il 4G+, evoluzione tecnologica che consente velocità di connessione fino a 225 Mbps.

Velodromo Vigorelli
Uno dei velodromi più vecchi d’Italia. Fu fondato nel 1935 e subito definito “magico” per le prestazioni atletiche che consentiva di raggiungere: tradotto, dei tizi correvano in cerchio molto veloci. È stato più volte sede del campionato mondiale di ciclismo su pista e, per gli appassionati, il Vigorelli è un sacrario dove atleti della caratura di Maspes hanno scritto pagine di Storia del ciclismo. Oggi è un centro polifunzionale dove se non ti piace correre in cerchio puoi giocare a football americano.
vigorelli.eu

Autodromo Monza
Costruito nel 1922, oltre a ospitare il Gran Premio d’Italia è stato teatro di alcune tra le più grandi innovazioni sportive e tecnologiche. Dotato di una sopraelevata unica al mondo, anche la ricerca scientifica lo ha sfruttato per le sue caratteristiche. Invenzioni che ogni giorno salvano decine di vite come il guard-rail e l’asfalto drenante sono stati studiati e messi a punto qui. Dopo gli interventi del 2002 ha cambiato fisionomia, per mantenere lo status di pista più veloce del mondo.
monzanet.it

Mostra Gianni Piacentino alla Fondazione Prada
Tutti abbiamo riso dello sketch di Carlo Verdone con Magda e Furio. Nella realtà, tuttavia, Furio è una credibile rappresentazione della mente di Gianni Piacentino, un uomo innamorato della perfezione, del calcolo, della matematica, della velocità. La mostra ospita più di 90 lavori dell’artista, che oscillano fra arte e design, artigianato e industria, utile e inutile, noia e bruschi risvegli. È il posto perfetto per un weekend alternativo alle solite litigate casalinghe.
fondazioneprada.org

Via Thaon De Revel
Quando la crisi di mezz’età colpisce, i casi sono due: o ci si iscrive in palestra o si compra la moto con cui svegliare il quartiere la domenica mattina. In via Thaon De Revel tutto è dedicato alla seconda opzione. Bar, locali, negozi, barbiere, ogni cosa è a tema due ruote, incluso lo showroom dello stilista Claudio Calestani. Perché anche un raduno di motociclisti si può ricreare in versione fighetta. Se la stempiatura sale e alla partita di calcetto non hai più il fiato di una volta, è tempo di passare da queste parti, centauro!