Morgante Cocktail&Soul

Zero qui: Si nasconde sui Navigli

Contatti

Morgante Cocktail&Soul Vicolo dei Lavandai, 2/A
Milano

Orari

  • lunedi chiuso
  • martedi 19:30–02
  • mercoledi 19:30–02
  • giovedi 19:30–02
  • venerdi 19:30–02
  • sabato 19:30–02
  • domenica 19:30–02

Si prega di verificare sempre
l'attendibilità delle informazioni fornite.

Prezzo

Scritto da Simone Muzza il 19 luglio 2017
Aggiornato il 25 marzo 2019

Morgante ha aperto durante la Milano Design Week 2016 come bar segreto in collaborazione con noi di Zero. Detto che l’esperimento è stato molto divertente e che Morgante non è (purtroppo) un bar di nostra proprietà, dopo averlo vissuto e raccontato soprattutto come cocktail bar siamo passati una sera a vedere la nuova sala ristorante – dopo un solo anno infatti il locale si è allargato – e provare la cucina.
Per arrivarci basta entrare da Vicolo dei Lavandai, l’angolo più bello del Naviglio dedicato ai lavandee e rimasto praticamente immutato dalla fine dell’Ottocento, con tanto di sentiero sterrato, fossett e stalli di pietra dove si strofinavano i panni; insomma Morgante è nascosto quanto basta per non essere soggetto alle invasioni barbariche che, specie nel week end, prendono di mira questa zona della città.

L’ingresso è sempre una meraviglia: dietro il portone vi aspetta un bellissimo giardino profumato con qualche seduta per chi preferisce stare all’aperto a fumare, pomiciare e ovviamente bere. L’interno – una volta qui c’era una galleria d’arte e alle vernici si ballava tango – invece è piuttosto notturno, molto simile a un club, e impreziosito dalle atmosfere dell’artista Pino Pipoli e dall’accoglienza discreta del padrone di casa Gianfranco Morgante. Più luminosa – grazie alle vetrate che danno sul vicolo – e molto elegante la sala dedicata alla ristorazione, tutta sui toni del blu e del grigio.

Capitolo food & drink: ricerca e qualità delle materie prime soddisfano le aspettative; il menu cambia spesso ed è un viaggio nella cucina italiana contemporanea, mentre i cocktail continuano a essere il fiore all’occhiello del locale. Bravi, continuate così.

Ad could not be loaded.

Leggi anche

Ad could not be loaded.