Crash si sposta alle Caserme Rosse

Una soluzione ponte in attesa del bando per l'assegnazione di un nuovo spazio.

Written by La Redazione il 8 January 2019

Dopo l’ordine di sgombero della Procura dell’immobile di via Don Fiammelli occupato lo scorso aprile, Laboratorio Crash ha deciso di cambiare di nuovo casa trovando con l’Amministrazione Comunale la “soluzione ponte” delle Caserme Rosse, in attesa del bando per l’assegnazione di un nuovo spazio. Obiettivo prossimo è l’ex Centrale del latte in via Corticella per dare continuità al percorso di autogestione nel quartiere.

“Cogliamo in questa situazione – si legge in una loro nota – una possibilità in più per costruire relazioni con il territorio corticellese, tema decisivo nella scelta di proseguire il percorso nel quartiere evitando il dodicesimo sgombero.
In questo senso insieme ai residenti continueremo a monitorare le sorti dell’edificio di via Don Fiammelli 1, costituendo un comitato attento alla destinazione dell’immobile di cui l’attuale proprietà paventa dopo venti anni di abbandono una lunga lista di potenziali acquirenti.
A soli pochi metri di distanza c’è anche il Laboratorio Crash di via della Cooperazione sgomberato due estati fa dopo dieci anni di occupazione ed oggi abbandonato e dimora di topi e piccioni, altro monumento alla vergogna!
La questione degli immobili delle grandi proprietà lasciati al degrado in nome della speculazione edilizia, dei loro possibili usi sociali e della rigenerazione dal basso del territorio resterà così al centro delle nostre attività arricchendosi di questa bellissima e importante esperienza di autogestione in via Don Fiammelli che ha aggregato al percorso nuova sensibilità e voglia di partecipazione.
Nei prossimi giorni annunceremo il calendario delle iniziative alle Caserme Rosse che per qualche settimana saranno il ponte per iniziare una nuova avventura di autogestione nella periferia di Bologna!”