Supporta Garbatella

#SupportailTuoQuartiere: mangia, bevi, sostieni la creatività e le attività sotto casa

quartiere Garbatella

Written by Chiara Colli il 17 November 2020
Aggiornato il 26 November 2020

Fai un brindisi alla salute di chi ti ha sempre portato i vini delle migliori cantine fin sotto casa; ordina da chi ti sfama a pranzo come all’alba; cambia e aggiungi un oggetto, un poster, un vaso realizzato da quell’illustratore o designer che abita dietro l’angolo; ascolta la musica selezionata da chi ti è stato vicino fino all’ultimo battito di cassa; compra vinili e libri da chi ti aiuta a riempire di primizie i tuoi scaffali; sostieni le realtà che migliorano la qualità della vita del quartiere attraverso la partecipazione e la sostenibilità ambientale. A piedi, in bici, on line o con semplici telefonate. Il tuo quartiere è ancora lì: SUPPORTALO!

Del resto è impossibile non ricambiare la generosità di Garbatella: il quartiere dei lotti e dei murales, certo, ma anche della solidarietà e della partecipazione del progetto Municipio Solidale (e di tutte le varie realtà ed esercizi della zona che vi hanno partecipato) o della rigenerazione degli Orti Urbani, il quartiere dove i luoghi del mangiare e del bere resistono ai lustrini della gentrificazione e le nuove generazioni contribuiscono attivamente alla vita del territorio con varie iniziative, in gran parte legate al CSOA La Strada, dalla ciclofficina al laboratorio di serigrafia.

Il quartiere si è preso cura di noi tante volte, è giunto il momento di fare qualcosa per ricambiare.
Di seguito trovate una serie di attività, a cui vogliamo bene, che ci sono sempre state o si sono reinventate o attrezzate per rimanere con noi, scopri cosa puoi ancora acquistare o come sostenerle. 

10b Photogrpahy

Una degli spazi più interessanti e attivi di Roma dedicati alla fotografia. La direzione è di Francesco Zizola e da alcuni anni a questa parte 10b è il nucleo promotore della bellissima iniziativa Garbatella Images: festival diffuso per i lotti storici dedicato alla fotografia del quartiere, per il quartiere.

30 Verticale

È il piccolo atelier polifunzionale – studio di illustrazione, laboratorio di incisione sperimentale e stampa, spazio espositivo – di Chiara Fazi, illustratrice e creativa orgogliosamente di Roma Sud attiva tanto nella scena underground capitolina quanto con realtà più istituzionali e rivolte al sociale. I suoi disegni inconfondibili li avrete visti sui bus che attraversano la città, ma anche per iniziative legate ad Amnesty International, case editrici o etichette indipendenti. Nel suo studio e sul suo sito trovate una valanga di stampe e disegni, idee regalo e un gatto rosso.

Atelier Francesca Montinaro

Artwork, interior design, scenografie. Tantissimi programmi televisivi sono stati pensati visivamente qui.

Borghetta Stile

L’altra faccia, quella solidale e inclusiva, del clubbing di Roma Sud. La crew/serata nata nel 2006 e devota agli anni Novanta, oltre ad aver fatto ballare migliaia di ragazzi (anche fuori dal GRA), è attivissima sul territorio con iniziative sociali sia in collaborazione con Casetta Rossa e la rete del Municipio Solidale sia con il progetto Words of Rome, di cui vi avevamo parlato QUI, che ha recentemente disegnato una mappa “alternativa” del quartiere. Potete supportare il ragazzi di Borghetta Stile acquistando il loro merch “Garbatella Drinking Class District” da Hey Hop e il progetto Words of Rome di Luca Di Vito QUI.

Casetta Rossa

Cuore dell’esperimento Municipio Solidale realizzato durante l’emergenza prima sanitaria e poi economica di quest’anno, dal 2002 Casetta Rossa è uno degli spazi di aggregazione e solidarietà più attivi e significativi a Garbatella. Oltre a una serie di laboratori e corsi volti a tutta la cittadinanza (alcuni stanno andando avanti online), perlopiù gratuiti ma con la possibilità di fare una donazione per supportare le varie attività, lo spazio organizza in questo periodo raccolte di dispositivi per la didattica a distanza e soprattutto raccolte di viveri con la spesa sospesa, oltre ad attività varie di riqualificazione di alcune zone verdi del quartiere. Per chi vuole partecipare come volontaria o volontario di Casetta Rossa mandare una e-mail a volontariottavo@gmail.com, per una donazione è possibile fare un bonifico all’iban IT88Z0501803200000011596285 causale “Spesa sospesa”, o infine passare ogni mattina o il mercoledì e il giovedì (17:00 – 19:00) a consegnare (latte a lunga conservazione, pasta, riso, passate, pelati, legumi, tonno, biscotti, olio, pannolini, assorbenti). Ma Casetta Rossa è anche trattoria e va avanti con il delivery, qui il menu per ricevere il vostro pranzo a casa!

Ciclofficina Popolare Alfredo Martini

Riferimento per chi va su due ruote nel quartiere e appena riaperta dopo uno stop di due anni, la Ciclofficina Popolare Alfredo Martini è una delle propaggini del CSOA La Strada (in via degli Armatori 4) e quindi, per vocazione, oltre a riprendere lo stile di una “bottega artigiana” è anch’essa espressione di una socialità condivisa e a misura d’uomo. La trovate aperta per riparazioni, chiacchiere e supporto tecnico il mercoledì dalle 18:00 alle 20:00 e la domenica dalle 16:00 alle 18:00. Per garantire la tutela della salute di tutti è consigliato scrivere/prenotarvi prima sulla pagina Facebook, in modo tale da non ingolfare gli ingressi. Potete supportare andando a far riparare la vostra bici a prezzi popolari o a offerta libera, donando pezzi o intere vecchie biciclette, ma anche attrezzi (per favorire il riciclo ed evitare gli sprechi), o partecipando agli scambi di bici per i bambini, dove chi ha una bici troppo grande o piccola può scambiarla con una della taglia giusta. “Perché una ciclofficina popolare riesce a funzionare grazie al supporto di tutte e tutti”.

DR. PIRA

Visionario del fumetto, appassionato di hip hop e mente futurista capace degli accostamenti più arditi e impensabili, il Dr. Pira è tra i nostri artisti romani preferiti. Fosse anche solo per le riflessioni incredibili che ci fa scattare dai suoi post IG surreali e sarcastici. Maurizio Piraccini aka Il Dr. Pira vive tra Garbatella e Ostiense, ve lo abbiamo presentato QUI e sul suo sito troverete una valanga di motivi per sorridere (spesso a denti stretti), svagarvi, passare il tempo chiusi in casa a riempire i vostri giga mentali di pensieri pazzi. Supportatelo!

Helter Skelter Lab

Come la ciclofficina, anche il laboratorio Helter Skelter nasce all’interno dell’imprescindibile CSOA La Strada, esperienza decennale attraverso cui sono passate generazioni e generazioni impegnate sul fronte politico e sociale, ma anche artistico e musicale. Espressione della creatività DIY, il laboratorio serigrafico realizza magliette, serigrafie, stampe e progetti grafici tutto rigorosamente handmade e in maniera artigianale. Supportateli contattandoli tramite il loro profilo Instagram per acquisti dei loro merch o per progetti e commissioni su misura.

Hey Hop

Uno dei ritrovi più accoglienti e di qualità per bere buona birra a Garbatella. E come molte delle altre piccole attività commerciali del quartiere, perfettamente integrato nelle varie attività della zona (dagli appuntamenti a La Villetta alle collaborazioni con gli amici di Borghetta Stile). Nato come beershop, Hey Hop ha iniziato ad aumentare l’offerta in loco aggiungendo diverse spine (ora siamo circa a una decina) facendo comparire ogni tanto anche qualche botte tedesca. Bere una buona birra all’aria aperta con il Palladium e i lotti di Garbatella a fare da contorno è un toccasana per l’anima. Potete restituire l’euforia che vi hanno regalato i ragazzi al bancone continuando a frequentare la birreria tutti i giorni dalle 15:00 alle 18:00 e il sabato e la domenica dalle 11 alle 18:00 per servizio tavolo e asporto. Nei prossimi giorni attiveranno il delivery per cui tenete d’occhio la pagina FB!

KOBO Studio

Uno studio fotografico nella piazzetta dove una volta si scendevano le scale per prendere la metro a Garbatella, prima che la fermata fosse spostata in Via Pullino dove si trova attualmente. Lo dirige Claudia De Nicolò, aka Lola, fotografa brava, molto attiva sui social e soprattutto fedele al quartiere!

La Mescita

Nel cuore della Garbatella (sono i vicini di casa di Hey Hop, per intenderci), un punto di riferimento per il vino naturale, prima ancora che questo diventasse un’usanza abbastanza assodata. Dalla cantina in tufo al piano interrato sbucano bottiglie come se non ci fosse un fondo, frutto della voglia di Angelo di andare a scovare qualche vignaiolo nuovo di cui vi potrà parlare sempre con perizia. Se i vini, infatti, prendono le luci della ribalta, non va sottovalutata la convivialità e l’ambiente familiare che si respira a La Mescita, dove le spiegazioni e i consigli sul vino vengono date con il giusto approccio, facendoti sentire come uno di casa anche se magari è la prima visita. Supportateli andando a trovarli: sono aperti tutti i giorni dalle 15 alle 18 per servizio al banco e asporto bottiglie, sabato e domenica dalle 12 alle 18.

Municipio Solidale

La rete solidale del Municipio VIII, riuscitissimo esperimento sociale nato durante l’emergenza Covid e forse tra le migliori cose successe a Roma nel 2020. All’interno del progetto, tante le realtà coinvolte attive – sia più strutturate, come Casetta Rossa ed Emergency, sia piccole realtà indipendenti o esercizi commerciali – e i progetti a cui partecipare come volontari o con donazioni, dalla spesa sospesa all’Emporio Solidale fino alle raccolte di materiali per la didattica a distanza. QUI le info per le donazioni, ma sul sito è possibile prendere visione di tutte le iniziative e i modi per supportare questa sorprendente piattaforma di connessioni reali, e non solo virtuali. Supporta chi supporta!

Nero Vaniglia

Una pasticceria di quartiere, ma dalla qualità che meriterebbe le vetrine del centro storico. Giorgia, la pasticciera e proprietaria, si difende benissimo anche sul salato e dimostra di avere una marcia in più con i fermentati homemade da bere. Tutto fatto a mano, dalle colazioni al pranzo, e con ingredienti di qualità e sani: supportateli con il take away o acquistando il nuovissimo caffe a miscela 100% arabica realizzato dalla stessa pasticceria Nero Vaniglia, realizzata in collaborazione con un piccolo artigiano torrefattore, Picapau. Il servizio di caffetteria e somministrazione è disponibile fino alle 18:00, fino alle 20:00 è attivo il servizio d’asporto per pasticceria e torte. Chiuso il lunedì.

NONE Collective

I territori di confine tra arte e tecnologia sono gli spazi in cui si muove la ricerca di NONE Collective, nato nel 2013 per idea di Gregorio De Luca Comandini, Mauro Pace, Saverio Villirillo e ancora impegnato a far girare bene i propri neuroni anche in tempi di crisi e distanziamento. Con base in via Libetta, il collettivo non si ferma e ha recentemente ripreso il progetto Simposio immaginandolo come forma di resistenza al periodo di limitate connessioni sociali: una mostra in divenire, un progetto senza scopo di lucro intitolato ARNIA, che intende attivare un confronto pubblico sulla contemporaneità e proporre pratiche artistiche, modelli utopici e resilienti. Gli incontri saranno a capienza limitata ed è possibile prenotarsi scrivendo al wathsapp 3476083446. Seguiteli!

Officine Fotografiche

Ecco un’occasione per andare a via Libetta in orario diurno (o da after, se preferite). Un bel palazzone di inizio Novecento che è diventato la sede delle Officine Fotografiche: in tempi normali, negli spazi dell’associazione culturale Officine Fotografiche si tengono corsi, workshop e soprattutto esposizioni. Da segnalare b.strO’F, la giovane libreria/caffè dedicata alla cultura delle immagini. Se avete comprato una macchina da 1000 e passa euro e al massimo avete fotografato un gatto che si lecca, vi consigliamo di passarci spesso, quando tornerà a essere aperto. Per ora potete supportarli e allenarvi frequentando i loro corsi online (in partenza dal 16 novembre) o diventando soci.

Orti Urbani Garbatella

Orgoglio di quartiere e miracolo di riqualificazione del territorio, gli Orti Urbani sono espressione di due punti forti di Garbatella: la presenza diffusa di spazi verdi e la vocazione partecipativa della borgata, praticamente una boccata d’aria fresca incastonata tra la Regione Lazio, la Cristoforo Colombo e il lato a sud di Garbatella. Sottratti dalla cittadinanza a un progetto che lì avrebbe voluto un grande parcheggio, consistono in un ampio spazio pubblico autogestito da volontari dedicato alla cura dell’ambiente e del territorio, al relax e alla cultura per grandi e piccoli. Coltivazioni dagli ortaggi ai fiori, parco giochi e parco cani, un’ampia area verde e tante iniziative culturali legate a sostenibilità ambientale e inclusività. È possibile sostenere i progetti o partecipare attivamente scrivendo a ortiurbanigarbatella@gmail.com o andando in prima persona rispettando le norme di sicurezza.

Ristoro degli Angeli

Nonostante tutto, i capelli della chef Elisabetta Girolami sono sempre colorati e il Ristoro è sempre una delle cucine più importanti di Garbatella. Semplice, ma strutturata, tradizionale ma gourmand. Due piccole sale e qualche tavolo sotto gli storici portici del quartiere, che nell’autunno romano si sono trasformati in un accogliente salotto all’aperto e in sicurezza. Il Ristoro merita sempre una visita, ma questo periodo potete supportarli o concedendovi un delizioso pranzo a ridosso dei lotti (12:30-15), oppure ordinando telefonicamente (338 8751157) il menu autunnale disponibile a portar via. Ordini il sabato dalle 12 alle 21 e la domenica dalle 12:00 alle 16:30, per la cena tutti i giorni dalle 18:00 alle 21:00. Delivery solo in zona Garbatella (con ordine minimo di 40€, per info anche info@ristorodegliangeli.it). Se ordinate con un giorno di anticipo è ancora meglio!

Sorso

Vini naturali, burgeroni e taglieri: l’enogastronomia godereccia con vista sulla Basilica di San Paolo di Sorso siamo soliti apprezzarla nella seconda parte della giornata, ma per questo autunno anche gli amici di questo piccolo Bistrot su via Ostiense hanno cambiato le proprie abitudini (rendendoci tutti un po’ più anglosassoni). Andate a trovarli, sono aperti con servizio al tavolo e per vendita d’asporto delle bottiglie che hanno in carta il giovedì e venerdì dalle 15:00 alle 18:00, il sabato e la domenica dalle 12:00 alle 18:00 con pranzo lungo dall’aperitivo delle 12:00 a quello delle 17:30.

SPIN – Beershop & Records

Quanti beershop conoscete che, oltre ad avere birre di qualità, fanno una volta all’anno una serata omaggio all’universo musicale dei Drexciya e di James Stinson? Crediamo solo uno: Spin – Beershop & Records, beneamato “pusher” di birre artigianali e vinili in quel di Garbatella, nonché micro stage per dj set e live di matrice elettronica. Purtroppo l’emergenza Covid non ha risparmiato il quartiere dei lotti e quindi ecco la necessità di far partire una campagna di crowdfunding a sostegno dello Spin. Donate QUI e alzate i bassi, perché a ogni donatore sarà dato un link per il download gratuito dell’intero catalogo dell’etichetta musicale Nodezero Electronics.

Tlon

Agenzia di eventi, progetto di divulgazione culturale, aggregatore di comunità, casa editrice e libreria teatro, il progetto Tlon è più un’idea di comunità, un collettore filosofico, che un semplice luogo fisico. Dopo gli incontri al Parco Appio, il progetto editoriale è tornato con una serie di incontri gratuiti online – in particolare su politica e filosofia, ma non solo. Supportateli andando a comprare i loro libri (invece che su Amazon) nella sede di via Nansen dalle 11:00 alle 19:30 o consultate i corsi online sulla loro TV QUI.

Tuk Tuk Ride

Chiunque sia stato nel Sud-est dell’Asia, sa perfettamente che prendere il tuk tuk è uno dei momenti più esaltanti di tutto il viaggio. I tre soci di Tuk Tuk Ride non hanno pensato di scarrozzarvi per Roma a mangiare zuppe e pad thai, bensì di farvene stare comodi e seduti ad assaggiare un sacco di piatti della cucina thailandese, di strada e non, accompagnati da cocktail e birre firmate Rebel’s (metà dei soci sono in comune). Esperimento riuscitissimo che ha portato la Thailandia nel cuore di Garbatella e che potete continuare a supportare o concedendovi un pranzo esotico il sabato e la domenica (dalle 12:30), o approfittando del servizio delivery e take away dalle 19:00 (con consegne fino alle 23:00). QUI il menù.

Ultravioletto

Il design applicato alla tecnologia. Il collettivo romano con base nella fucina artistica di via Libetta ragiona ormai da anni sulle interazioni più innovative tra comunicazione e nuovi media, tecnologia e arte visiva, realizzando progetti speciali che negli anni hanno trovato posto in festival, esposizioni e fiere. Seguiteli QUI per conoscere le loro attività e i loro prossimi corsi.

Verde Pistacchio

Esempio concreto e di come rendere il biologico e il KM0 una scelta possibile e accessibile a tutti (e non solo per un certo tipo di tasche) e di come portare un bistrot giovane e con un menù originale senza scendere a compromessi con mode e rinuncia della qualità. Verde Pistacchio è in assoluto uno dei nostri posti preferiti per mangiare nel quartiere e la sua indole genuina la trovate tanto nei loro piatti quanto nello staff e nelle iniziative solidali di zona in cui sono coinvolti (incluso Municipio Solidale). Supportateli andandoli a trovare a pranzo (12-15) o approfittando del servizio delivery – disponibile dalle 19:00 alle 21:45 (ultima chiamata alle 21.30) telefonando ai numeri 0645475965 e 3756370777, con consegna gratuita a Ostiense, Garbatella, S Paolo, Testaccio, Marconi e Montagnola. Per il take away è previsto uno sconto del 10%, presenti anche dei deliziosi “panierini” già pronti.