sab 13.10 2018 – dom 31.03 2019

Ottobre 1968. “arte povera più azioni povere” agli Arsenali di Amalfi

Dove

Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea
Piazza Mafalda di Savoia, 10098 Rivoli

Quando

sabato 13 ottobre 2018 – domenica 31 marzo 2019

Quanto

€ 8,50/6,50

Contatti

Sito web

Da Amalfi al Castello di Rivoli: cinquant’anni di distanza e un percorso lunghissimo, che parte da una mostra ormai leggendaria. Dal 4 al 6 ottobre 1968 si teneva infatti all’interno degli Antichi Arsenali della Repubblica di Amalfi arte povera più azioni povere, organizzata dal Centro Studi Colautti di Salerno, promossa da Marcello Rumma e curata da Germano Celant: se allora potevate vedere opere, azioni e performance di artisti come Giovanni Anselmo, Alighiero Boetti, Luciano Fabro, Jannis Kounellis, Mario e Marisa Merz, Giulio Paolini, Pino Pascali, Michelangelo Pistoletto, Gilberto Zorio, Paolo Icaro, Richard Long e Jan Dibbets, ora a Rivoli potete ritrovarne la documentazione, in particolare grazie alle fotografie scattate all’epoca da Bruno Manconi, provenienti dall’archivio della gallerista Lia Rumma. Testimonianza di una mostra, e di un momento, che ha cambiato per sempre il paradigma dell’arte contemporanea.

Scritto da Marco Scotti