gio 10.09 2020 – dom 13.09 2020

LEORAMA: Arte in movimento

Dove

C.S. Leoncavallo
Via A. Watteau 7, 20125 Milano

Quando

giovedì 10 settembre 2020 – domenica 13 settembre 2020
H 17:00 - 00:00

Passare del tempo all’interno di uno Spazio occupato, ad osservare il suo contenuto, almeno in modo parziale, permette di capire quanto sapere e materiale storico, artistico e culturale inedito è stato prodotto ed accumulato nel tempo. Come una sorta di attrattore contro-culturale il Leoncavallo nei suoi 45 anni di attivismo ha riversato ed ancora riversa sulla città modi e pratiche di viverla e di pensarla diversa: modificando radicalmente il concetto di produzione e consumo. L’autogestione, l’autoproduzione e le forme di autoreddito su cui si fonda l’agire dello spazio, sono ancora oggi ed ancora una volta barricate resistenti contro la routine della vita-lavoro post-liberista. I centri sociali attraverso la politica e le lotte hanno sempre contribuito in modo diretto a costruire una cultura diversa, in grado di catalizzare la creatività di chi partecipa alle iniziative del luogo, arricchendosi e contaminandosi anche dall’esterno con nuove idee e progetti. Appropriandosi di tempi e spazi produttivi liberi dalla logica del controllo e del profitto, si rivendicano l’occupazione e l’autogestione.
La compresenza di pratiche artistiche di varie forme (arte, serigrafia e stampa, concerti e dj set, sport, scuola, teatro, cucina…) hanno permesso attraverso l’azione e la formazione, nel tempo e nello spazio Leoncavallo, di campi coabitanti e multidisciplinari.
Grazie a chi, in tutto questo tempo, ha raccolto e conservato una buona parte di questo materiale, oggi è possibile avere un scambio e un confronto politico e culturale, non competitivo ma di condivisione con le nuove generazioni e con chi ha vissuto quel periodo.

L’idea di LEORAMA 2020 è quella di raccogliere ed esporre una selezione dei materiali grafici realizzati e conservati nel tempo sia all’interno del Leoncavallo o provenienti da altri luoghi, dando vita ad un installazione scenografica costruita con poster, serigrafie, flyer, foto e quant’altro trovati nello spazio, senza necessariamente un ordine gerarchico o cronologico.
Per la prima volta, in quest’autunno, le mura del centro sociale avranno modo di mostrare alla città una parte del suo archivio grafico, che per quarantacinque anni ha contaminato il tessuto underground di questa città e di quella parte del paese che combatte e si oppone.

“L’arte è la fiamma che da fuoco alla bottiglia” (cit.)

PROGRAMMA MUSICALE:
Giovedì 10/09
DJ Sbrock from Radio Blackout 105.250
Venerdì 11/09
FUNKED w/ DJ Em + Lark
SABATO 12/09
BACK IN TOWN! w/ Lobo, Double Drop, Dubwise, Break Out, Run Di Danz
DOMENICA 13/09
Difro Trio (Live) + Abstract (DJ set)

Scritto da LR