gio 23.04 2015

Senyawa @ HANDMAD(e)S

Dove

Villa de Sanctis
Via dei Gordiani, 00177 Roma

Quando

giovedì 23 aprile 2015
H 16:00

Quanto

free

Contatti

Sito web

Questa seconda cinque giorni di Handmad(e)s Festival ha praticamente tutto per soddisfare i vostri esigenti palati: musica di livello, birrette buone, un parco dove godersi il fresco al tramonto, documentari, cocktail preparati con certosina maestria, gli incontri “no il dibattito no”, cibo prelibato, workshop, hipster di terza generazione e persino un po’ di sano disagio umano che non guasta mai. A fare da marchio di qualità a tutta la faccenda ci sono gli amici di DalVerme, che da un po’ di anni a questa parte sono il luogo principe a Roma dove poter conoscere alcuni tra i nomi più interessanti della musica, di frontiera e non, in circolazione. Anche stavolta la proposta artistica non ha deluso le aspettative: dall’infaticabile polistrumentista Oren Ambarchi allo Zu Massimo Pupillo (in duo), attraverso la tradizione indonesiana che incontra la contemporaneità nell’intensa performance di Senyawa – formazione appartenente alla scuderia Morphine del libanese Rabih Beaini, anche lui sul palco la stessa sera -, l’homeboy Mike Cooper, l’elettronica ambient dei Luminance Ratio e la violenza di Cris X, il campione Theo Teardo, infine i thalassiani Squadra Omega a sonorizzare “Lost Coast” di M. A. Littler e l’impro dei veterani Ossatura. Parola d’ordine, sempre la stessa: il DIY non si discute, si ama.

Scritto da Shinobu Hosokawa