gio 03.03 2016

J.C. Satàn

Dove

Lo-Fi
Via dei Pietro e Giuseppe Pestagalli 27, 20138 Milano

Quando

giovedì 03 marzo 2016
H 22:30

Quanto

€ 7 c. tess. Arci

Metà italiani e metà francesi, i Jean Claude Satàn sono un duo che macina chilometri e decibel sull’asse Torino-Bordeaux. Nascono dall’incontro di Arthur e Paula, che dal vivo si contornano di un numero variabile di musicisti avidi di distorsione. Sono una delle garage band più chiacchierate d’oltralpe e nella motorcity trovano terreno fertile sulla scia dei local heroes Movie Star Junkies, padrini indiscussi dalla blues explosion in salsa sabauda. Hanno collaborato con Slovenly Records (garanzia di weird rock sbilenco) e Teenage Menopause Records (il nome più bello della storia?), ma il loro ultimo album omonimo è uscito su Born bad Records: it’s NOT only rock’n’roll perché i Satàn – diabolici ma pure romantici – contaminano la loro psichedelia debitrice tanto dei Pink Floyd quanto dei Cramps con scorie kraut e no wave ma spesso e volentieri approdano a cristalline melodie pop.
Un cocktail di Barbera, Champagne e cherosene da scolarsi insieme a feticisti del fuzz come Ty Segall (per cui hanno aperto una manciata di date), ma anche di bucanieri nostrani come Go!zilla o Vermilion Sands (con quest’ultimi hanno firmato uno split di cover dei Black Sabbath!). L’ultima volta forse li avete incrociati nell’isola felice del Beaches Brew Festival di Ravenna, ora tocca fare il bis nella bolgia dei club, al grido di “Porca Mudhoney!”

Scritto da Lorenzo Yawp Giannetti