Ba'Ghetto

Zero qui: Mangia kosher.

Contatti

Ba'Ghetto Via Sardegna, 45
Milano

Orari

  • lunedi 11–23
  • martedi 11–23
  • mercoledi 11–23
  • giovedi 11–23
  • venerdi 11–14:30
  • sabato 19–23
  • domenica 11–23

Si prega di verificare sempre
l'attendibilità delle informazioni fornite.

Prezzo

Scritto da Martina Di Iorio il 6 novembre 2018
Aggiornato il 7 novembre 2018

Che Roma sia strettamente connessa con la cultura ebraica è cosa ben nota. Anche se il suo ghetto sembra ora un posto che ha perso la sua anima più integrale e pura, di certo non si dimenticano le radici gastronomiche che danno vita alla sua famosa cucina giudaico-romanesca. Non solo religione, da cui queste ricette prendono la maggior parte dell’ispirazione, ma anche molte commistioni provenienti da i territori medio orientali. A Milano c’è solo un posto che vi porterà in questo mondo fatto di tradizione kosher (ovvero l’idoneità di cibi e bevande che possono essere consumati secondo la Torah). Si chiama Ba’Ghetto e a distanza di 30 anni dal suo fratello maggiore nel ghetto ebraico arriva a Milano in via Sardegna. Questa tradizione portata avanti dai fratelli Dabush vi catapulta in un universo poco conosciuto fatto di gulash, baccalà alla giudia, cervello fritto con carciofi, cous cous. Non solo cacio e pepe qui. E in onore alla tradizione guidaica dello shabbath – la festività del sabato – il venerdì sera Ba’Ghetto rimane chiuso.