L'Oste Matto

Zero qui: quando mangia scapoccia

Contatti

L'Oste Matto Via dei Banchi Vecchi, 140
Roma

Orari

  • lunedi 12:30–15 , 19–23
  • martedi 12:30–15 , 19–23
  • mercoledi 12:30–15 , 19–23
  • giovedi 12:30–15 , 19–23
  • venerdi 12:30–15 , 19–23
  • sabato 12:30–15 , 19–23
  • domenica chiuso

Si prega di verificare sempre
l'attendibilità delle informazioni fornite.

Prezzo

Scritto da Arrigo Razzini il 28 ottobre 2019
Aggiornato il 6 novembre 2019

L’Oste della Bonora di Grottaferrata è una di quelle cucine dei Castelli che non teme assolutamente il confronto con i cugini di città più esigenti, anzi, spesso e volentieri gli spiccia casa, come si suol dire da queste parti. Nel caso di Massimo (Pulicati) e Maria Luisa (Zaia, cuoca e compagna di Massimo), la maestria è tale da permettergli di sfidare il “nemico” in casa, senza timore di perdere il confronto. Così nel 2019 è nato L’Oste Matto, piccolo avamposto dedicato alle ricette della tradizione romana, dove si ritrovano tutta la bontà della Bonora e anche qualche cavallo di battaglia come il carcotto di vitello. Per il resto, largo a zuppe, minestre, fiori fritti, gnocchi, carbonare e chi più ne ha più ne mangi. Prezzi ottimi per un locale in pieno centro.