LadyBù

Zero qui: Mangia piatti gourmet al prezzo giusto

Contatti

LadyBù Via Michelangelo Buonarroti, 11
Milano

Orari

  • lunedi 8:30–22:30
  • martedi 8:30–22:30
  • mercoledi 8:30–22:30
  • giovedi 8:30–22:30
  • venerdi 8:30–22:30
  • sabato 8:30–22:30
  • domenica 8:30–22:30

Si prega di verificare sempre
l'attendibilità delle informazioni fornite.

Prezzo

Scritto da Simone Muzza il 17 novembre 2015

La signorina in questione è la mozzarella di bufala campana dop, prodotta dal caseificio di Anteo di Castrocielo (FR), che ha lo stesso proprietario di LadyBù. I latticini sono in effetti buonissimi e accompagnati da un altrettanto squisito pane di Matera (per non parlare dell’olio con cui viene servito): come consigliato dai camerieri, la scelta migliore è quella di iniziare con un piatto di formaggi misti (mozzarella, treccia, mozzarella affumicata, stracciatella, burrata, caciocavallo e caciocavallo affumicato, ricotta: tutto di bufala ovviamente) da dividere tra tutti i commensali intanto che si aspettano le portate principali.
I primi sono il pezzo forte: merito della collaborazione che LadyBù ha instaurato con gli chef Alessandro Negrini e Fabio Pisani de Il luogo Aimo e Nadia, che ha fatto diventare questo negozio bistrot un ristorante di alta cucina a tutti gli effetti, spazi angusti a parte. Ve ne accorgerete al primo boccone di uno dei primi proposti: che siano orecchiette, spaghettoni o risotto, tutti caratterizzati da ingredienti tanto semplici quanto eccellenti (alici, pomodoro, limone, capperi e bufala, per dirne alcuni).
I prezzi sono medi considerando la qualità (antipasti 9-12, primi 11-14, secondi 14-18, focacce 7-11, dolci 7,50), per risparmiare c’è un menu degustazione di sei portate a 35 €.