La Boccaccia

Zero qui: mangia della gran pizza al taglio.

Contatti

La Boccaccia Via di Santa Dorotea, 2
Roma

Orari

  • lunedi 10–00:30
  • martedi 10–00:30
  • mercoledi 10–00:30
  • giovedi 10–00:30
  • venerdi 10–00:30
  • sabato 10–00:30
  • domenica 10–00:30

Si prega di verificare sempre
l'attendibilità delle informazioni fornite.

Cucina

Prezzo

Scritto da Arrigo Razzini il 27 maggio 2015
Aggiornato il 9 marzo 2017

Prima che Roma fosse presa dall’isteria della pizza gourmet, così come è accaduto per i gelati e gli hamburger, qui già si sperimentavano accostamenti arditi e acrobazie culinarie. Dal 2000 per la precisione, quando Massimo Marganella aprì la sua pizzeria al taglio in quel di Trastevere. Bene, dunque, osare e non cadere nella solita margherita: zucca, salsiccia, melanzane, palermitana, amatrciana, cicoria e provola, vi ripagheranno del tradimento nei confronti del vostro gusto preferito. Verdure dall’Agro Pontino, salumi dall’Umbria, lievitazione di 48 ore dell’impasto. La qualità fa salire il un po’ il prezzo rispetto alla pizza rossa del forno sotto casa, ma ciò vi evita di prosciugare lo stipendio ordinando teglie su teglie. Perché, credetemi, ogni volta che entrate qui dentro la tentazione c’è ed è anche forte. Oltre che a Trastevere, trovate La Boccaccia a Prati (via Faa di Bruno 16/18 e Via Germanico 82), Campo de’ Fiori e Monti (via Leonina, 73).