Addio Cinema Trevi

Chiude la sala che dal 2003 ospita le proiezioni della Centro Sperimentale di Cinematografia, in autunno la nuova sede.

Scritto da La Redazione il 25 gennaio 2019

Addio retrospettive sul western all’italiana a due passi da Fontana di Trevi, addio rientri notturni tra i vicoli del centro dopo aver visto poliziotteschi quasi dimenticati anche dagli stessi registi che li hanno diretti. L’edificio di Vicolo del Puttarello che dal 2003 ospita le proiezioni del Centro Sperimentale di Cinematografia torna nelle mani dei proprietari – la Cremonini spa – per lavori di manutenzione e ristrutturazione. Il febbraio alle porte sarà quindi l’ultimo mese di proiezioni.

Il CSC ha colto la palla al balzo per trovare una nuove sede e l’ha individuata nella sala convegni della Biblioteca Nazionale di Roma, in viale Castro Pretorio. I lavori di adeguamento partiranno a breve – per i film della Cineteca è fondamentale avere un proiettore 35mm – e si prevede che le proiezioni riprenderanno con regolarità quest’autunno. Nel frattempo, le attività del Centro Sperimentale in programma tra marzo e giugno verranno trasferite con tutta probabilità al Cinema Reale di Trastevere, con il quale sta per essere stretto un accordo.

Un duro colpo per noi romantici della pellicola, ma supereremo anche questa!