Club ZERO – Navigli

Torna Club Zero ai Giardini di Triennale con la Milano Sud per antonomasia

Geschrieben von Piergiorgio Caserini il 23 Juni 2021
Aggiornato il 25 Juni 2021

Club Zero è il club dei quartieri, ma ormai lo sapete già. Sapete che è in Triennale, nei giardini, che è il luogo della cultura che meglio coglie i cambiamenti delle nostre città, delle nostre signore. Sapete anche che le serate del club sono il live delle affissioni di Hyperlocal. Sapete pure che tutto questo nasce da un’idea di paraggi, del sottocasa, di che cosa ci si trova intorno: delle prossimità di amici, comunità, eventi e attività che sono in fondo le ecologie sociali per cui ci si ritrova bene in un posto piuttosto che in un altro. Le ragioni della salute, del viver bene, della circoscrizione dei luoghi. Ricorderete bene, poi, la serata del Club di NoLo.

Bene, questa volta il sottocasa in cui ci siamo messi è il quartiere Navigli. Il 29 giugno dalle 20:30, nei Giardini della Triennale, ci sarà la Milano Sud per antonomasia: il quartiere che ti fa sentire a Los Angeles, con una factory di creativi che cavalca il flow dei rivers, immerso nelle oasi acquatiche e boschive dei runners, frequentate dagli street fishers, solcate dai pagaianti e abitate da decine di bestie selvatiche. Il quartiere delle inconfondibili processioni notturne, dagli aperitivi tra i locali di aficionados fino agli epicentri notturni dell’Apollo e del Rocket. Ma anche il luogo per eccellenza di una nostalgia che si coglie puntualmente dai ponti sui navigli, nei mercatini vintage e nelle immagini-cartolina, dove una Milano circondata dall’acqua si mescola al futuro che nacque in fondo al Pavese, tra le acque glitchate del cyberpunk di Decoder, nella Calusca del COX18, e i feed di IG dei digital brand.

Hyperlocal Navigli, via Tabacchi

Se i Navigli sono il quartiere che fa di Milano un’isola in pianura, questa volta Club Zero non può che cominciare da  fuori. Con una corsa: seguendo il flow annaspato dei runners, mentre disegnano i percorsi oltre le Colonne d’Ercole dei Navigli tout court, tra le fronde boschive dove razzolano gli animali selvatici, gli asini e i polli. La Maratona dai Navigli a Triennale con Floriano, Steven, Chiamu, David e Abraham: ritrovo alle 19:00 alla chiesa di San Cristoforo, col ritmo che più vi si addice fino ai Giardini. Per gli altri, il ritrovo è alle 20:30, con il Dj set di Blinky, e dalle 21:00 si scalpita sul palco. Presentati da Carlo Pastore, ci saranno le live performance di Studio Murena, Hindaco, Soul System con Arya e i Golas Locos, con un talk di Jon Bronxl per The Good Neighborhood Collective. Tra le fronde degli alberi ci sarà l’allestimento fotografico di Lucia Buricelli, Verde Tortora, e per chiudere il Dj set di Goedel.

Non mancheranno – come l’ultima volta – il cocktail del quartiereIl Nettare dei Naufraghi, ispirato alle storie dei pirati dei Navigli e delle avventure dei pagaianti, e i grandiosi trasferelli (grazie Arti grafiche Fimognari S.r.l!) con le illustrazioni di Marco Radaelli per Hyperlocal. Per non farvi mancare nulla e farvi vivere appieno le vibes del beccheggio sull’acqua, potrete poi dimostrare il vostro equilibrio sul surf meccanico (grazie Giostre Conti!) nei Giardini, mentre gli artisti in pausa si sfonderanno di tramezzini golosissimi (grazie l’Altro tramezzino!). Insomma, torniamo con il quartiere storico della città meneghina, con le vesti che indossa per il prossimo futuro, con il centro fuori dal centro per eccellenza.

Benvenuti ai Navigli con il palinsesto di Club Zero:

 

Wild Run con la crew di Milano Sud: ritrovo alle 19.00, chiesa di San Cristoforo.

In giardino dalle 20.30
Blinky – Dj Set
Lucia Buricelli – allestimento fotografico „Verde Tortora“
Letizia Scotelli (Unghie Supreme) – Nails experience

Sul palco dalle 21.00
Studio Murena – Live Showcase
Hindaco – Live Performance
Jon Bronxl – Talk „The good neighborhood collective“
Soul System – Live Performance + special guest Arya
Golas Locos (Rako27 + Negro GRT27) – Live Performance

In giardino dalle 23.00
GOEDEL – Dj Set / Stirpe999, TS, Equipe Fatale