Famedio

Scritto da La Redazione Aggiornato il 10 maggio 2018

Spirito

  • Amaro/Bitter
  • Vermut

Ingredienti

  • 2,5 cl Bitter
  • 2,5 cl Vermouth rosso
  • 2 cl Frangelico
  • 1 cl Cynar
  • qb drops Booker's bitter

Bicchiere

Old Fashioned

Guarnizione

  • Fetta di arancia disidratata

Tecnica

Throwing

Circostanza

  • Aperitivo
  • Autunno
  • Inverno

Gusto

  • Bitter

Difficoltà

Difficile

“Il nome di questo cocktail, come molti dei nostri, è un omaggio al luogo che ci ospita, la Rotonda della Besana, che in tarda età napoleonica passò da “foppa”, sepolcro comune, a “Famedio”, ovvero sepolcro di persone famose”.
Diego Ferrari, barmanager della Rotonda Bistro, ci ha fornito la ricetta del Famedio, signature cocktail twist (molto twist, oltre che per gli ingredienti anche per la tecnica di preparazione) del Negroni. Sorprendente l’aroma di nocciole dovuto al Frangelico.

Preparazione

Il Famedio viene preparato con tecnica “thorowing”, che vede l’utilizzo di due contenitori (in questo caso due tin in acciaio). In uno dei due tin mettere del ghiaccio e aggiungere tutti gli ingredienti. Aiutandosi con un julep strainer che ferma il ghiaccio, versare “a caduta” il contenuto di un tin nell’altro facendo ossigenare gli ingredienti. I passaggi tra un tin e l’altro devono essere continui e omogenei: fatene circa sei, aumentando di volta in volta la distanza “di caduta” degli ingredienti.
Versare il cocktail in un bicchiere old fashion vintage e decorare con arancia disidratata.