ven 12.11 2021 – dom 09.01 2022

Dopo la fine. Architetture narrative e nuove umanità

Dove

Palazzo Grimani
Ruga Giuffa (Castello) 4858, 30122 Venezia

Quando

venerdì 12 novembre 2021 – domenica 09 gennaio 2022
H 10:00 - 19:00

Quanto

€ 15

Contatti

Sito web

Il fumetto entra a palazzo, tra suggestioni bucoliche e trionfi di classicità romana, con una mostra dedicata al mondo delle graphic novel promossa dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura in collaborazione con la Direzione Regionale Musei Veneto e con RIFF – Rete Italiana Festival Fumetto.

Se fino a pochi anni fa evocare scenari post pandemici sembrava un’esclusiva della fiction e della distopia fantascientifica, oggi raffigurare l’umanità “dopo la fine”, sembra un esercizio reale, quotidiano. Sono sfide narrative quasi normali, così come diventa “normale” che sia un entità ministeriale a promuovere una mostra di fumetti. The Times They Are A-Changin’ cantava giustamente Bob Dylan.

Così ecco esposte a Venezia: Cronache del dopobomba di Bonvi (Savelli – Granata Press), DMZ di Riccardo Burchielli (Vertigo, DC Comics – Panini), Celestia di Manuele Fior (Oblomov Edizioni), Interiorae di Gabriella Giandelli (Coconino Press – Fandango), La terra dei figli di Gipi (Coconino Press – Fandango) e King of Nekropolis di Daniel Žeželj (Hazard Edizioni). Tutti questi, tra approccio surreale, comico o psiclogico, ci raccontano storie che partono  “dopo la fine” di un qualcosa.

Le opere in mostra saranno inoltre accompagnate dalle parole e dalle interpretazioni personali di altre protagoniste e protagonisti del fumetto italiano, come Silver, Francesco Artibani, Laura Scarpa, Giuseppe Camuncoli, Ausonia e Rita Petruccioli.

Orari: Martedì – Domenica dalle 10 alle 19, ultimo ingresso 18.30 (chiuso il lunedì)

Biglietteria
Intero: € 15,00
Ridotto speciale mostra: € 7,50 (su presentazione di voucher di ingresso scaricabile dai siti RIFF e DRMV)
Ridotto giovani: 18-25 anni € 2,00
Gratuito: under 18 e gratuità di legge

Scritto da Naadir Sanudo