Il ciauscolone del FAT FAT FAT

Il festival più grasso d'Italia con la sua timetable massiccia è alle porte e noi vi regaliamo un video di Maurizio Tentella dedicato al noto salame marchigiano e due biglietti

Scritto da Emanuele Zagor Treppiedi il 31 luglio 2019

Mancano poche ore ormai all’inizio della prossima edizione del FAT FAT FAT Festival. Kermesse che nel giro di soli quattro anni è riuscita ad attrarre sempre più attenzione sia a livello nazionale che internazionale. Vuoi per la line up sempre di altissimo livello, vuoi per la localizzazione e per la struttura, Fat Fat Fat è insieme a Ortigia Soundsystem e Polifonic uno degli appuntamenti a cui non bisogna mancare se vuoi farti un festival che sa anche un po’ di vacanza.

Cosa potete fare prima o dopo il festival ve l’avevamo già raccontato due anni fa, e dall’anno scorso invece abbiamo iniziato una piccola panoramica culinaria marchigiana presentandovi la ricetta del vincisgrassi, ovvero la lasagna tipica di questa regione. Si sa vacanza vuol dire anche grandi pranzi e cene soprattutto se poi bisogna fare il fondo per ballare, con tutti gli annessi e connessi legati a questa antica disciplina.

Quest’anno continuiamo con la parte culinaria con un video del food entertainer Maurizio Tentella, che tra un richiamo al film di Pieraccioni e una rincorsa alla prevendita ci fa capire che un panino col ciauscolone vale sempre la pena.

Il ciauscolo è il tipico salame marchigiano spalmabile e la sua spalmabilità dipende dalla quantità di grasso (fat) usata nell’impasto di carne. La ricetta prevede polpa di spalla, rifilatura di prosciutto, lonza, pancetta (e in qualche caso anche cotica), che vengono tritato per tre volte sempre più finemente fino a ottenere un impasto quasi cremoso. A questo punto si aggiungono sale, pepe nero, vino e aglio pestato e si insacca il tutto nel budello naturale. Poi inizia la fase di sfumatura, ovvero una stagionatura di circa 3 settimane accanto a un fuoco non troppo alto (come una volta, in cui nei camini la brace veniva fatta ardere sotto la cenere mentre i contadini erano al lavoro nei campi).

Oltre al goloso ciauscolo nel menu del FAT FAT FAT troverete anche:
– la galantina: secondo piatto a base di carni bianche con anche Parmigiano, pistacchi e tartufo nero
– le paccasassi: erba aromatica che cresce spontanea nella roccia a picco sul mare nella zona della Riviera del Conero

Maurizio Tentella lo troverete invece che si dimenerà tra un dj set e un panino e qui trovate tutta le timetable minuto per minuto.

Ma le sorprese non finiscono, perché se rispondete esattamente a questa domanda potrete vincere 2 biglietti per il sabato e la domenica.

Quale tra i seguenti artisti non ha mai suonato a FAT FAT FAT?

a- Volcov
b- Omar-s
c- Four Tet

Mandate una mail a contest@edizionizero.com con oggetto FAT FAT FAT, la risposta nel corpo della mail e il vostro nome e cognome. I primi due che risponderanno esattamente verranno contattati venerdì 2 agosto e vinceranno due biglietti (uno a testa), uno per il sabato e uno per la domenica.

Buona fortuna!
Buona vacanza!
Buon festival!
Buon ciauscolo!