Milano canta sotto il palco: dove ascoltare i concerti più caldi di maggio

In preparazione alla stagione dei festival, in città ci si allena con una valanga di concerti.

Scritto da La Redazione il 1 maggio 2018
Aggiornato il 7 maggio 2018

Se anche per voi “la prova costume” è un concetto sopravvalutato e ciò che conta di più è arrivare preparati alla stagione dei festival, eccovi servito un mese di maggio che vi rimetterà in perfetta forma. L’avevamo detto: fino a luglio, e in particolare nei prossimi due mesi, in quanto a concerti è solo un crescendo dove la quantità è persino accompagnata da qualche chicca inaspettata di altissima qualità. Cominciamo l’elenco dei live da non perdere proprio con le sorprese: in cima alla lista non possono che esserci l’apertura col botto della terza edizione di Electropark Exchanges, la rassegna dedicata all’elettronica sperimentale che ospiterà il live a/v dei Visible Cloaks, la due giorni di ACUSMONIUM a Macao e la cena matta con accompagnamento psichedelico de Il Giardino dell’Eden. L’incontro fra elettronica e musica contemporanea è al centro anche di alcuni dei concerti più attesi del mese, con la data unica italiana di Nils Frahm, la chiusura di stagione di Inner_Spaces con il set detonante di Roly Porter, e il ritorno in città di Thom Yorke, nella sua veste da solista e più introspettiva, accompagnato dall’inserparabile Nigel Godrich. E se il presente ha il suono contaminato dei ritmi convulsi kraut-math-funk degli Avec Le Soleil Sortant De Sa Bouche, delle esplosioni tra funk e free jazz dei Sons of Kemet o l’andamento “epico” del jazz di Kamasi Washington, ospite dell’anteprima di Linecheck, il passato ruggisce grazie al passaggio in città di un monumento assoluto dell’industrial (Godflesh), di due pilastri mondiali del metal (Sleep, già rigorosamente sold out, e High on Fire), di un culto immortale dell’indie rock (Yo La Tengo) e uno del garage punk più lercio e a bassa fedeltà (The Oblivians). Ma non finisce mica qui: per i suoni sperimentali, da non perdere sono l’ultima liturgia di Father Murphy, l’avanguardia della coppia composta da Akira Sakata & Giovanni Di Domenico per la preview di ZUMA, i Talibam! e il loro set ribalta-palchi, l’ultimo appuntamento dei Concerti nel buio e la sei corde ipnotica di Maurizio Abate. Non vi sentite già più tonici solo al pensiero?

2 maggio 2018
H 21:00 Fabrique, Milano

Nils Frahm

Concerti
3 maggio 2018
H 20:00 Circolo Magnolia, Segrate

Godflesh + Syk

Concerti
4 maggio 2018
H 21:00 Piano Terra, Milano

Concerto nel buio

Concerti
5 maggio 2018
H 22:30 Cox 18, Milano

Avec Le Soleil Sortant De Sa Bouche

Concerti
7 maggio 2018
H 21:00 Auditorium e Galleria San Fedele, Milano

Inner_Spaces: Roly Porter + Giulio Aldinucci

Concerti
9 maggio 2018
H 22:00 Macao, Milano

Father Murphy

Concerti
9 maggio 2018
H 21:00 Santeria Toscana 31, Milano

High On Fire

Concerti
10 maggio 2018
H 20:00 Standards, Milano

Akira Sakata & Giovanni Di Domenico

Concerti
10 maggio 2018
H 22:00 Arci Biko, Milano

Sons of Kemet

Concerti
15 maggio 2018
H 21:00 Teatro Franco Parenti, Milano

Electropark Exchanges: Visible Cloaks

Concerti
15 maggio 2018
H 21:00 Fabrique, Milano

Yo La Tengo

Concerti
16 maggio 2018
H 21:00 Santeria Toscana 31, Milano

Kamasi Washington

Concerti
17 maggio 2018
H 21:00 Santeria Toscana 31, Milano

Sleep

Concerti
18 maggio 2018
H 19:00 Circolo Magnolia, Segrate

Magnolia Estate 2018 - Grand Opening: Mall Grab + Casino Royale

Concerti
dal 18 maggio al 19 maggio 2018
H 20:30 Macao, Milano

ACUSMONIUM

Concerti
20 maggio 2018
H 18:00 Volume, Milano

Maurizio Abate

Concerti
21 maggio 2018
H 22:00 Bloom, Mezzago

The Oblivians + Lame

Concerti
22 maggio 2018
H 21:00 Lucky Seven, Milano

Il Quarto Giardino dell'Eden

Concerti
25 maggio 2018
H 22:30 Cox 18, Milano

Talibam!

Concerti
29 maggio 2018
H 21:00 Fabrique, Milano

Thom Yorke + Oliver Coates

Concerti