Museo delle Cere

Contatti

Museo delle Cere Piazza SS. Apostoli, 68/A
Roma

Orari

  • lunedi 09–21
  • martedi 09–21
  • mercoledi 09–21
  • giovedi 09–21
  • venerdi 09–21
  • sabato 09–21
  • domenica 09–21

Si prega di verificare sempre
l'attendibilità delle informazioni fornite.

Uno dei posti più trash di Roma, nonché il peggior museo delle cere della storia. Il fondatore è Ferdinando Canini che, inebriato dal Tussauds di Londra e dal Grevin di Parigi, nel 1958 decise di aprire uno spazio simile, ma in perfetto italian style: a cazzo di cane. Le statue – un dettaglio? – non somigliano ai personaggi ritratti, ma sembrano piuttosto delle sculture fatte da Modigliani dopo una sbronza di scotch. Pessima cera, letteralmente: guance cadenti, aspetto cadaverico, silhouette anoressica, altezza esasperata, spalle piccole, capoccia enorme. Fossero persone vere, avrebbero la postura di una “u” al rovescio. La scelta dei personaggi è ancora più assurda: Totò, Alberto Sordi, Ligabue, Obama, Padre Pio, Putin, vari pontefici, imperatori romani e così via. Costo del biglietto: 9 euro. Conlusione: Canini è un genio.