Drink of Experience

Un cocktail di Emanuele Stringhini del Vertigo Bar per la Milano Bar Marathon

Scritto da Martina Di Iorio Aggiornato il 13 giugno 2018

“L’idea di questo drink nasce dalla mia difficoltà a bere whisky e quindi ho cercato di avvicinare innanzitutto me stesso a quello che è il re dei distillati. È un drink che sembra dolce a un primo approccio, ma poi si apre con le note di camomilla, profumi alpini e melograno e senti che non lo è. La scelta del Monkey Shoulder è dovuta ai suoi sentori di birra. Il nome celebra la band irlandese a cui è dedicato i Vertigo Bar per il tour di Song of Experience che è appena partito.” Ci spiega Emanuele Stringhini del Vertigo Bar.

Ingredienti:
4 cl Scotch Whisky Monkey Shoulder
2 cl Vermouth delle Alpi Verney La Valdôtaine
1,5 cl Liquore alla camomilla
2 cl estratto di melograno
2 cl limone spremuto
1,5 cl zucchero liquido 1:1

Metodo: Shake and strain
Bicchiere: Coppetta champagne
Garnish: Fetta di melograno

Procedimento:
Raffreddare lo shaker e inserire tutti gli ingredienti. Shakerare e versare in una coppa Champagne, precedentemente raffreddata, con l’aiuto di uno strainer. Guarnire con fetta di melograno.

// Sidebar Cocktails..