Un live al giorno #6: ‘quarantena’ dentro URSSS

Sesto appuntamento con i live della 'mistake television', stavolta con una selezione di musiciste donne che vedremmo bene (anche) a capo di una task force

Scritto da Chiara Colli il 7 maggio 2020

Uhura e Janice Rand (Star Trek: The Original Series, 1966-1969)

Puntata #5

CAMILLAS @ WALLACE FEST/CSA BARAONDA (MILANO, GENNAIO 2013)
Un salto indietro di un po’ di anni, ormai già sette, e un contesto che definisce da sé la dimensione underground di quello che sta accadendo sul palco: il festival di una delle etichette indipendenti storiche di Milano, Wallace, e lo spazio occupato di Segrate, il CSA Baraonda. Al centro uno dei rari casi in Italia in cui la tradizione pop ha incontrato ironia e surreale. Un concerto come sempre esilarante, che lascia un sorriso stampato in faccia e lascia dire tutto il resto alla maglietta di Zagor. Un ricordo vivissimo di Mirko Bertuccioli, scomparso il 14 aprile per complicazioni polmonari per il Covid-19.

NADAH EL SHAZLY @ TRANSMISSIONS XII/ARTIFICERIE ALMAGIÀ (RAVENNA, 23 NOVEMBRE 2019)
Fresco di pubblicazione e direttamente dall’ultima edizione del beneamato Transmissions, il sabba avant elettronico della musicista del Cairo, qui nella versione estesa e ancor più sinfonico-rumoristica con band. Un’energia clamorosa, che arriva dalla scena punk in cui Nadah cantava cover dei Misfits per mescolarsi con la tradizione araba ed esplodere in questo set perfetto per una visione notturna con annessa degustazione di Zabib.

MAURIZIO ABATE & LUCA VENITUCCI @ STANDARDS (MILANO, 28 FEBBRAIO 2019)
Il peggio deve ancora arrivare, ma non ora. Quindi rilassatevi. Ad esempio con questo set in cui Maurizio Abate e Luca Venitucci, più che suonare, su quel tavolo sembrano preparare pozioni magiche, armeggiando con una gamma di strumentazioni più o meno note e diy. Un live realizzato lo scorso anno in seguito alla residenza dei due da Standards, in grado di restituire tutta l’alchimia che due abili esploratori possono riuscire a raggiungere nel contesto giusto. Quando entra la fisarmonica, siamo già in totale trance psichedelica.

DESTRUCTION UNIT @ PULSE-SACRED BONES NIGHT/BASTIONE ALICORNO (PADOVA, NOVEMBRE 2013)
In vista dell’uscita dal lockdown e della ripresa delle attività produttive, l’esperto consiglia di dedicare almeno una giornata o un weekend prima del 3 maggio alla totale devastazione. Per farvi da colonna sonora, vi proponiamo caldamente la band che negli ultimi dieci anni si è fatta ricordare per concerti dai volumi forse più illegali di quello che potreste trovargli in tasca. Psichedelia, rumore e paranoia, what else? Certo un po’ di nostalgia per i live in carne ossa ce la mettono… Ma poi infatti, i Destruction Unit che fine hanno fatto?

ALESSANDRA NOVAGA & ELENA KAKALIAGOU @ VOLUME (MILANO, 19 DICEMBRE 2018)
(arriva sempre il momento di) E ora qualcosa di completamente diverso. Per ripristinare l’armonia e la bellezza, abbiamo scelto il set congiunto ed extra-ordinario di due sperimentatrici contemporanee, realizzato negli spazi di Volume – e quindi un set estremamente raccolto, a distanza super ravvicinata, qui sembra di stare a distanza di respiro dalle musiciste. Con gli Zinc & Copper in città per un concerto all’Hangar, la chitarra di Alessandra Novaga non poteva resistere a un appuntamento informale con il corno francese della musicista greco-austriaca. Un set improvvisato, un incontro tra amici.

LOVE TRAP @ CIRCOLO IAM (MILANO, 18 GENNAIO 2020)
Non sono passati neanche tre mesi eppure pare una vita fa. Ma quanto possono mancare i concertini da 40 persone dove ci si conosce con tutti e ci si ritrova in un club come fosse il salotto di casa senza manco bisogno di appuntamento? Il rock’n’roll sbronzo dei Love Trap di Stefano Isaia per una serata intima e romantica al Circolo IAM: cose che speriamo di tornare a fare al più presto, ogni giorno.

DSR Lines @ ZUMA/CASCINET (MILANO, 2 GIUGNO 2017)
Chiudiamo il giro di live di questa settimana con la consueta dose di sviaggio elettronico, ormai vivamente consigliata pure dall’OMS per tentare di tenere a bada gli isterismi da isolamento. Torniamo ancora a ZUMA, letteralmente un tesoriere di live per rinfrancare lo spirito e scoprire gemme nascoste, con David Edren, corriere cosmico contemporaneo con base ad Antwerpen e missioni attive in mezzo sistema solare. Visione consigliata al buio e non senza aiutini psicotropi.

I LIVE PRECEDENTI

  1. Puntata #4
  2. Puntata #3
  3. Puntata #2
  4. Puntata #1

Pagine: 1 2 3 4 5 6